Regione Basilicata, il «concorsone» scompare dopo dieci anni di attesa

Tre mondiali di calcio fa, nei giorni a ridosso del terremoto di L’Aquila. In tanti erano freschi di laurea, pieni di speranze. Scadute. Molti gli over 30 aggrappati alla speranza di quel concorso pubblico bandito dalla Regione Basilicata e annunciato in pompa magna dall’allora governo De Filippo. s

Condividi: